politico del regno

non sono un predicatore televisivo, io sono un politico del regno di Dio, e voi fin dove pensate di poter arrivare?

CALIFFATO LEGA ARABA SHARIA E BCE, FED, FMI SPA NWO, BANCHE CENTRALI FARISEI MASSONI, SONO LE ORGANIZZAZIONI MAFIOSE CRIMINALI DI ASSASSINI PIù SATANICI DELLA STORIA DEL GENERE UMANO


NON DIMENTICATE I FATTI INQUIETANTI DI: Domenica 28 agosto 1988, durante l'Airshow Flugtag '88 nella base statunitense di Ramstein.. Nella sentenza-ordinanza del giudice Rosario Priore sulla strage di Ustica, a pag. 4667,[3] laddove il magistrato parla dei colonnelli Mario Naldini e Ivo Nutarelli, ufficiali dell'AM e componenti della pattuglia acrobatica, si legge: «[...] È emerso in più punti dell'inchiesta, i due ufficiali piloti, del gruppo intercettori, in servizio presso l'aeroporto di Grosseto, la sera del 27 giugno 1980 fossero in volo su F104, fino a 10 minuti circa prima della scomparsa del DC9 Itavia – il loro atterraggio all'aeroporto di Grosseto è registrato alle 20:45 e 20:50 locali; che questo velivolo, insieme ad altro con ogni probabilità quello dell'allievo, avesse volato per lunga tratta di conserva al velivolo civile; che durante questo percorso e al momento dell'atterraggio avesse sbloccato i codici di emergenza».

In ogni caso il giudice si dice non convinto della connessione a causa della «sproporzione tra fini e mezzi, e cioè che si dovesse cagionare una catastrofe – con modalità peraltro incerte nel conseguimento dell'obiettivo, cioè l'eliminazione di quei due testimoni per impedirne rivelazioni».

KING SALMAN SHARIA SAUDI RABBIA ] [ se, il tuo demonio Allah,  lui non era così assassino seriale? io lo avrei lasciato stare! ADESSO ANDRò ALL'INFERNO A SOFFOCARLO, ECCO PERCHé VOI SOFFECHERETE TUTTI INSIEME A LUI!
=====
KING SALMAN SHARIA SAUDI LA RABBIA ] è vero che i livelli più bassi della PIRAMIDE massonica sono quelli che vengono sacrificati, e che Israele dovrebbe morire molto prima di te! MA, SOLTANTO TU NON SAI CHE SONO IO CHE IO HO PRESO IL CONTROLLO DEL NWO... E PERCHé 322 KERRY NON TE LO HA DETTO?
=====
OVVIAMENTE ANCHE IO SONO UN SIONISTA CRISTIANO IO CONDIVIDO QUESTI OBIETTIVI, ANCHE SE NON RITENGO CHE UNO STATO MASSONICO COME ISRAELE, POSSA RAPPRESENTARE IL VERO ISRAELE DELLA BIBBIA! ECCO PERCHé PER SALVARE ISRAELE BISOGNA DISTRUGGERE LA FED, SPA FMI, SPA BANCHE CENTRALI DEVONO MORIRE! LA SOVRANITà APPARTIENE A DIO ED AI POPOLI! IO SONO IL MESSIA RE DI ISRAELE! OVVIAMENTE, ANCHE IO SONO ISCRITTO ALLA MAILIST DI CUFI E CONDIVIDO AL 100% I SUOI OBIETTIVI ]Pubblicato da BOJS - LION OF YAHUDA mercoledì 11 aprile 2012 .. John Charles Hagee (nato il 12/4/1940) è il fondatore americano ed il capo storico della Cornerstone Church di San Antonio, in Texas, una mega chiesa carismatica con più di 19.000 membri attivi. Egli è anche il direttore esecutivo di una corporazione no-profit chiamata Global Evangelism Television (GETV) oltre che presidente e direttore della "John Hagee Ministries", che trasmette via radio e televisione negli USA su 160 stazioni televisive e 8 network – inclusi The Inspiration Network (INSP), Trinity Broadcasting Network (TBN), e Inspiration Now TV. Le sue trasmissioni arrivano settimanalmente in 99 milioni di case, e non solo in America ma anche in Africa, Europa, Australia, Nuova Zelanda e gran parte delle nazioni del Terzo Mondo. Pur professando le tradizionali dottrine pentecostali come il "battesimo dello Spirito Santo", la "assoluta autorità delle Scritture", il battesimo per immersione e l’evangelismo, Hagee ha creato un significativo dibattito all’interno della Cristianità ufficiale per via delle sue controverse convinzioni e dei suoi commenti a proposito di Israele.
Nel febbraio del 2006, Hagee ha ridato vita ad un movimento incentrato sul sostegno al Sionismo. Ha invitato i leader cristiani d’America ad unirsi a lui in questa nuova iniziativa. Più di 400 leader, ognuno di essi in rappresentanza di una diversa denominazione, mega-chiesa, ministero mediatico o università cristiana hanno manifestato il loro appoggio, ed è stata così creato il movimento CUFI = Christians United for Israel. In realtà il movimento fu originariamente fondato da David Lewis nel 1992. Dopo un periodo di stasi, Hagee chiese ed ottenne da Lewis il permesso di usare lo stesso titolo per la sua organizzazione. Basata in San Antonio, Texas, la CUFI ha come missione la necessità di stabilire più forti legami tra le denominazioni cristiane d’America e lo stato di Israele.
Oggi CUFI è la più vasta organizzazione pro-Israele esistente negli USA, con più di 900.000 membri. CUFI sostiene di trovare le proprie giustificazioni nella Bibbia cristiana. Sotto la leadership di Hagee, fornisce una struttura nazionale attraverso cui chiese, organizzazioni parareligiose e semplici individui possono sostenere Israele sia politicamente che finanziariamente. CUFI sostiene che durante l’Olocausto, troppi cristiani sono rimasti in silenzio e che i cristiani attuali devono esprimere il loro sostegno ad Israele e proteggere dal prossimo olocausto i 6 milioni di Ebrei in Israele: "Stavolta dobbiamo fare la cosa giusta. La nostra fede ce lo richiede. I tempi ce lo richiedono. Il silenzio non è più un opzione." Poichè il territorio oggi noto come Israele, Gaza e la West Bank fu governato dai Turchi Ottomani prima della 1° guerra mondiale, poi controllato dagli Inglesi, e infine spartito per mandato delle Nazioni Unite, Hagee sostiene che la terra non appartiene agli Arabi, e che il nome "Palestina" (derivato da quello degli antichi Filistei) fu imposto dall’imperatore romano Adriano per punire gli Ebrei per la loro rivolta contro l’impero romano.
Il "fondamento biblico" della posizione del CUFI
Gli appartententi al CUFI sostengono di trovare il fondamento delle proprie posizioni nelle Scritture citate qui di seguito. "Benedirò quelli che ti benediranno e maledirò chi ti maledirà, e in te saranno benedette tutte le famiglie della terra" (Genesi 12:3)
Nella loro lettura, Eloah avrebbe promesso di benedire ogni uomo o nazione che abbia benedetto il popolo eletto. La storia proverebbe fuori da ogni dubbio che le nazioni che hanno benedetto il popolo ebraico hanno ricevuto la benedizione di Eloah, mentre quelle che lo hanno maledetto sono state maledette.
Paolo scrive in Romani 15:27 che "se gli stranieri sono stati fatti partecipi dei loro (=degli Ebrei) beni spirituali, sono anche in obbligo di aiutarli con i beni materiali".
La cristianità dunque avrebbe quindi un debito di eterna gratitudine verso gli israeliti per il loro contributo alla nascita della fede cristiana. Lo stesso Messia ha detto: "La salvezza è degli Ebrei!" (Giovanni 4:22). Il popolo ebraico ha dato alla cristianità:
a) le Sacre Scritture
b) i Profeti
c) i Patriarchi
d) Maria, Giuseppe e Yahushua di Nazareth
e) i Dodici Apostoli
f) i Discepoli
Mentre i cristiani cercano di negare il legame tra Yahushua di Nazareth e gli ebrei del mondo, lo stesso Yahushua non ha mai negato la propria appartenenza al popolo ebraico. Ebreo di nascita, fu circonciso all’età di otto giorni secondo la tradizione ebraica, ebbe il suo Bar Mitzvah al tredicesimo compleanno, indossò il velo da preghiera che Mosè aveva comandato a tutti gli ebrei di indossare, morì in croce sotto l’iscrizione "Re degli ebrei".

Yahushua considerava gli ebrei la sua famiglia. "In verità vi dico che in quanto lo avete fatto a uno di questi miei minimi fratelli (gli ebrei. I pagani non furono mai chiamati suoi fratelli), l'avete fatto a me" (Matteo 25:40)
"Pregate per la pace di Gerusalemme! Quelli che ti amano vivano tranquilli." (Salmo 122:6) Sempre secondo la logica del CUFI, il motivo per cui Yahushua sarebbe andato a casa del centurione Cornelio a Cafarnao per guarire il suo servo moribondo, fu il fatto che costui era considerato un benefattore del popolo ebraico.
"Perchè ama la nostra nazione ed è lui che ha costruito la sinagoga." (Luca 7:5)
Il messaggio sarebbe che questo pagano meritò la benedizione di Eloah per avere amato la nazione ebraica e fatto qualcosa di pratico in suo favore. E ancora: perchè Eloah avrebbe scelto la casa di Cornelio di Cesarea come prima casa pagana a ricevere l’annuncio della Buona Notizia e lo Spirito Santo? La risposta sarebbe contenuta in Atti 10. "Quest'uomo era pio e timorato di Eloah con tutta la sua famiglia, faceva molte elemosine al popolo e pregava Eloah assiduamente." (Atti 10:2)
A quale popolo Cornelio faceva le sue elemosine? Al popolo ebraico. La stessa cosa è ripetuta in Atti 10:4 e Atti 10:31, cioè per ben tre volte nello stesso capitolo. Tutte queste Scritture dimostrerebbero quindi che la prosperità (Genesi 12:3 e Salmo 122:6),la guarigione (Luca 7:1-5) e il dono dello Spirito Santo furono concessi a coloro tra i pagani che avevano benedetto il popolo e la nazione di Israele in maniera materiale.
Il sostegno di CUFI ad Israele deriva anche dal fatto che tutte le altre nazioni furono create dall’uomo, mentre solo Israele fu creata da Eloah! (Genesi 12:1-3, 13:14-18, 15:1-21, 17:4-8, 22:15-18, 26:1-5 e Salmo 89:28-37).
La storia del Sionismo cristiano
Il Sionismo può essere definito come: "il movimento nazionale a favore del ritorno del popolo ebraico nella sua terra e la restaurazione del dominio ebreo nel territorio di Israele". Nella sua forma più elementare, il termine "Sionismo cristiano" significa il sostegno cristiano al Sionismo. I sionisti cristiani credono che Eloah abbia una permanente "relazione speciale" ed un "patto inscindibile" con il popolo ebreo, al di fuori della chiesa, e che il popolo ebraico abbia un diritto divino al possesso della terra di Israele/Palestina.
Tutto ciò è basato su una misinterpretazione letterale e futurista della Bibbia, e sulla convinzione che le profezie dell’Antico Testamento riguardanti il popolo ebraico si stiano realizzando ai nostri giorni ed attraverso l’attuale Stato secolare di Israele.
I cristiani sionisti sono quindi difensori e apologeti dello Stato di Israele, il che presuppone la giustificazione dell’occupazione ebraica e degli insediamenti nella Striscia di Gaza, nel Golan e nella West Bank su una base biblica. Il Sionismo cristiano ebbe la sua origine tra i Protestanti in Gran Bretagna, e più tardi tra quelli statunitensi. Nel 1621, il parlamentare inglese Sir Henry Finch scrisse "The World's Great Restoration", un libro in cui incoraggiava le rivendicazioni ebree della Terra Santa. Accampato fuori Acre nel 1799, Napoleone fece un proclama in cui prometteva di restituire la Palestina agli ebrei. In seguito il sostegno cristiano si spostò di nuovo in Inghilterra, dove i suoi seguaci inclusero Lord Lindsay, Lord Shaftesbury Lord Palmerston, Lord Manchester, George Eliot, Holman Hunt, Sir Charles Warren, Hall Caine e altri tra cui il ministro Disraeli (ebreo di nascita ma battezzato nella Chiesa Anglicana in giovane età).
Fu Lord Shaftesbury a dire: "C’è un’identità indistruttibile tra razza ebrea e mente ebrea che prosegue fino ai nostri giorni; ma la grande rinascita può avere luogo solo in Terra Santa". A lui è anche attribuita la frase: "Una terra senza una nazione per una nazione senza una terra", che più tardi divenne uno slogan del Sionismo. Pur riconoscendo il diritto degli attuali Palestinesi al possesso di un territorio accanto ad Israele, bisogna ammettere che storicamente i Palestinesi non furono diversi da altri popoli arabi sotto l’impero Ottomano. Più tardi, sotto il controllo britannico della Palestina, alcuni di questi sarebbero divenuti Giordani, ed altri Palestinesi, senza distinzione a quel tempo. ] TRATTO DA [ LA RELIGIONE A DIFESA DEL SIONISMO OCCULTO: IL LATO OSCURO DELLA CRISTIANITA' http://intermatrix.blogspot.it/2012/04/la-religione-difesa-del-sionismo.html
==============
CIRCA: Sionismo cristiano, derivante dalla STRONZATA DELLA corrente teologica detta Dispensazionalismo. si deve riconoscere la assoluta ignoranza teologica di queste persone, che, non conoscono Dio, e non capiscono come Dio non ragiona secondo schemi religiosi, quindi tutti possono essere santi al di fuori della religione, se ascoltano la voce di amore di Dio nel loro cuore! Dio sarebbe ingiusto ( quindi la ingiustizia dichiarerebbe Dio come non esistente ), se, rifiutasse la salvezza ad un pio e pacifico musulmano, ecc.. anzi gli angeli cantavano a Betlemme: "pace in terra a tutti gli uomini di buona volontà!" ecco perché farisei e islamici vanno all'inferno, perché loro fanno del razzismo su base religiosa, appunto negando la giustizia di Dio!
===========
tutto satanismo massonico del talmud! non esiste Eloah, ma esiste JHWH ] POI, SOLTANTO IO: IL RE DI ISRAELE MESSIA, IO SOLTANTO, IO POSSO DECIDERE DOVE COSTRUIRE IL TEMPIO EBRAICO, MA, NON LO POSSO FARE ADESSO, Perché, IO NON MI SONO ANCORA CONSULTATO CON IL MIO FRATELLO SALMAN KING SAUDITA .. MA SE DOVRò DECIDERE LA COSTRUZIONE DEL TEMPIO EBRAICO SENZA DI LUI? LUI Dovrà MORIRE! [ Hiram Abiff, insegna la Massoneria, era l’unico in terra che conoscesse ‘i segreti di un Maestro Massone’, incluso il segreto più importante di tutti, ’la Grande Parola Massonica’, il nome di Eloah (il ‘nome ineffabile’). Questo Hiram aveva promesso di rivelare tutti questi segreti una volta ultimata la costruzione del Tempio, e di rendere gli stessi Muratori dei Maestri Massoni, capaci di essere loro stessi Maestri (poichè al momento erano solo ‘fratelli’).
=============
#Primo Ministro Benjamin #Netanyahu. ] UN KING VERO SI Può UCCIDERE, MA, NON SI Può ADDOMESTICARE! ] LO SAPEVO CHE SAREBBE ANDATA A FINIRE MALE! [ Secondo le Scritture, nella battaglia di Armageddon l’Anticristo radunerà tutti gli eserciti della terra in una battaglia finale di opposizione al ritorno del Messia Yahushua. In quel momento il trono dell’Anticristo sarà proprio a Gerusalemme. Autori come Henry Makow e Texe Marrs credono che questo piano risale al tempo in cui gli Ebrei Bolscevichi Edomiti finanziarono l’ascesa al potere di Hitler per creare le condizioni utili a stabilire la loro Nazione di Israele per il governo degli Illuminati, e che questa sia la vera genesi dell’olocausto nazista. Essi credono che dietro l’olocausto ci furono proprio gli Ebrei Edomiti, perchè la loro intenzione è sempre stata quella di sterminare gli Ebrei fedeli alla Torah e di stabilire in Israele una Nazione per gli Ebrei seguaci del Talmud Babilonese.
Le prove suggeriscono che è questo ciò che abbiamo oggi: un dominio degli Ebrei apostati seguaci del Talmud, che sostengono l’agenda del Nuovo Ordine Mondiale e degli Illuminati per predisporre il paese al dominio dell’Anticristo. Possibile che gente del calibro di John Hagee ed altri fondamentalisti cristiani siano così sprovveduti da non comprendere più in profondità i piani degli Illuminati? Ad esempio, lo sa Hagee che Benjamin Netanyahu fa parte di una importante loggia massonica il cui obiettivo teologico e strategico messianico non ha niente a che vedere con quello della Bibbia in cui Hagee professa di credere?
Il Primo Ministro Benjamin Netanyahu ha dichiarato pubblicamente (nella rivista israeliana Shishi, primavera 1994) che fu introdotto nella loggia massonica durante il suo soggiorno negli Stati Uniti. Il quotidiano "La Repubblica" ha confermato che l’ex primo ministro Yitzak Rabin fu attivo nella Massoneria, e stima che ci siano almeno 4.000 massoni in Israele, divisi in 76 logge.
La maggior parte dei giudici e delle figure religiose in Israele sono legati alla Massoneria.
Inoltre, l’Università Ebraica di Israele finanziata dai Rothschild ha eretto un obelisco egiziano, simbolo della Massoneria, nel suo cortile, e all’interno della nuova Corte Suprema Israeliana c’è una biblioteca di legge progettata in forma di piramide. Per non parlare del controverso memoriale massonico che sorge in mezzo all’unica strada che conduce da Eilat a Taba, sul confine egiziano. Come al solito, il simbolismo ha un ruolo fondamentale in questa organizzazione. Le due colonne rappresentano i due pilastri del Tempio di Salomone. Erigere un simbolo come questo su un confine strategico di ingresso in Israele è qualcosa che i massoni hanno fatto perchè si sentono ben saldi alle redini del potere e vogliono ostentarlo all’esterno. http://intermatrix.blogspot.it/2012/04/la-religione-difesa-del-sionismo.html
===============
Dobbiamo chiudere un occhio su tutto? ] IO NON ACCETTERò NESSUN INCARICO SENZA POTER DISTRUGGERE: SISTEMA MASSONICO, SISTEMA BANCHE CENTRALI E SHARIA! [ Non sarebbe forse meglio che Hagee ed i suoi pari passassero più tempo ad avvertire la nazione di Israele della totale apostasia in cui è precipitata? O ad ammonire i leader israeliani ad abbandonare i patti che hanno stretto con la Massoneria e la Cabala per tornare all’Eloah dei loro padri? I cristiani pro-sionismo devono continuare a ignorare che i fondi che stanno raccogliendo a sostegno di iniziative come la restaurazione del sacerdozio levitico vengono in realtà usati da gruppi massonici per costruire un Tempio che con il sacerdozio levitico non ha nulla a che fare, ma incarna piuttosto quella che Yahushua chiamò: “abominazione della desolazione”? Come fanno gli studiosi di profezie bibliche a vedere solo una faccia della medaglia? Il motivo è l’inganno!
La Massoneria cavalcherà l’onda del fervore religioso per i suoi propositi, e per portare avanti i suoi piani, cioè coinvolgerà i gruppi cristiani – convinti di fare la volontà di Dio sostenendo Israele – ma ignari che il loro silenzio sulla grande apostasia di Israele favorirà il compimento del disegno massonico, l’avvento di un FALSO MESSIA che tutti crederanno il vero.
Ma allora sarà troppo tardi, perchè JHWH si servirà di questo per compiere il suo giudizio su Israele E IL MONDO INTERO per il suo patto con la morte, e riportare TUTTO L'UNIVERSO alla consapevolezza di chi Egli è davvero: La vostra alleanza con la morte sarà annullata, e il vostro patto con il soggiorno dei morti non reggerà; quando l'inondante flagello passerà, voi sarete da esso calpestati. (Isaia 28:18)
========
L'account NoahTheNephilim è stato chiuso perché abbiamo ricevuto diversi reclami di terze parti relativi a violazioni del copyright riguardanti materiale postato dall'utente.
=======
Obama Calls Iran deal Opponents 'crazies'; US Rep blasts Secret 'Backroom Deals' ] As the vote on Iran in Congress nears, President Obama appears to be under a lot of pressure to have the accord approved, in order to secure his legacy. After a vacation at Martha’s Vineyard, President Barack Obama returns to Washington to face off with the opponents of his nuclear accord with the Islamic Republic. Speaking to Senate Minority Leader Harry Reid, Obama reportedly described those who oppose the Iran deal as “the crazies.” Obama also said of himself that after the two-week vacation, he is “refreshed, renewed, recharged — a little feisty,” according to Politico. Obama told guests at a Democratic fundraiser near Las Vegas late Monday that he and Senate Democratic leader Harry Reid of Nevada had spent time “figuring out how we are going to deal with the crazies in terms of managing some problems.” A White House spokesman later went to pains to explain Obama’s seemingly improper remark. White House spokesman Eric Schultz said on Tuesday Obama may have been “a little too flip” with his language, and adds that the president and Reid had discussed the legislative challenges they expect to face in the fall. “He may have been a little flip, but his bottom line is that if you take a step back, as he was during vacation, and take a look at what some Republicans float in Washington,” Schultz said, “he thinks those are reckless steps.” Schultz claims Obama was not talking about opponents to the Iran deal. However, some analysts suggested Obama was labeling opponents of the Iran nuclear deal as “crazies.” Opponents to the deal did not remain silent. “That incendiary rhetoric cheapens our political discourse and ignores the real concerns that Americans of all political persuasions have about the implications of this far-reaching deal,” Congresswoman Diane Black (R-Tenn.) said in a statement Tuesday morning.
Getting the Iran deal approved by Congress will be one of Obama’s major challenges in September, when Congress is set to vote on the approval of the deal. Democratic leader Senator Chuck Schumer stated he is against the deal, as are a number of other Democrats. Obama has been campaigning vigorously to garner support for the deal, which is perceived as the crown jewel of his foreign policy, but which has been consistently losing public support.
Reid himself expressed his support of the deal. By: Max Gelber, United with Israel
AP contributed to this report.
==================